CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

JUVENTUS-ROMA 1-3: FINE DI UN’EPOCA?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather
L’avventura di Achille Lauro, quale presidente, proprietario e padrone del Napoli, parte da Milano, dove sul terreno dell’Ambrosiana Inter, è protagonista del big match della 9a giornata di ritorno.
 24a GIORNATA: domenica 22 marzo 1936

Ambrosiana – Napoli  4-2      

18′ Busoni (NA), 27′ Meazza, 32′ De Vincenzi, 60′ Demaria, 62′ Meazza, 75′ Busoni (NA)

Bari – Brescia              1-1      

3′ Chiecchi (BS), 56′ Brossi

Bologna-Sampierdarenese     0-0

Fiorentina – Palermo   2-1      

68′ Gringa, 74′ Morselli, 82′ Piccaluga (PA)

Genoa – Lazio             3-2      

35′ Levratto (LA), 41′ Ferrari II, 45′ Libonatti, 49′ aut. Vignolini (LA), 59′ Ferrari II

Roma – Milan             0-0

Torino – Alessandria   1-0      

55′ Baldi III

Triestina – Juventus    1-0      

44′ Chizzo

 CLASSIFICA:

Torino 32; Bologna 31; Juventus 30; Roma 28; Ambrosiana e Triestina 27; Fiorentina e Lazio 24; Genoa 23; Bari e Milan 22; Napoli

21; Alessandria 20; Palermo e Sampierdarenese 19; Brescia 15.

Approffittando del pareggio interno del Bologna e della sconfitta della Juventus a Trieste, il Torino dei giovani torna da solo al comando. In coda

il Palermo viene raggiunto al terz’ultimo posto dalla Sampierdarenese, ma anche Napoli ed Alessandria, rispettivamente ad uno e a due punti, non dormono sonni

tranquilli. Desta scalpore in particolare la posizione dei partenopei, commpagine  composta da campioni, ormai però in là con gli anni. Colombari, Sallustro,
Rivolta sono in fase calante, mentre l’ex livornese Busoni, pagato in estate fior di quattrini, non è riuscito a sostituire Antonio Vojak, nonostante abbia comunque

disputato un discreto campionato. Inoltre nemmeno l’avvento di Achille Lauro al timone della società ha dato la tranquillità necessaria all’ambiente affinché questi

grandi giocatori possano rendere secondo le loro capacità.

25a GIORNATA: domenica 29 marzo 1936

Alessandria – Bologna            1-1      

52′ Reguzzoni, 89′ Busani (AL)

Bari – Fiorentina         0-0

Brescia – Palermo       0-1      

22′ Santillo rig.

Juventus – Roma                    1-3      

3′ Cattaneo, 12′ Di Benedetti, 27′ Gabetto (JU), 73′ Di Benedetti

Lazio – Torino             1-1      

41′ Galli, 60′ Uneddu (LA)

Milan – Triestina         0-0

Napoli – Genoa                       2-1      

10′ Sallustro, 43′ Venditto, 47′ Vojak (GE)

Sampierdarenese-Ambrosiana           1-0      

81′ Busini

 CLASSIFICA:

Torino 33; Bologna 32; Juventus e Roma 30; Triestina 28; Ambrosiana 27; Fiorentina e Lazio 25; Bari, Genoa, Milan e Napoli 23;

Alessandria, Palermo e Sampierdarenese 21; Brescia 15.

 Il mese di marzo si conclude con una giornata scoppiettante. Bologna e Torino pareggiano, ma la notizia principale arriva dal

campo della Juventus. I campioni uscenti vengono travolti dalla Roma. E’ la grande giornata del giovane Di Benedetti autore di una doppietta, sfruttando gli enormi

spazi lasciati dagli uomini allenati da ‘Berto Caligaris, alla costante ricerca del gol, dopo essere passati in svantaggio in modo quanto meno curioso. In apertura di

gara una respinta di “Viri Rosetta su una punizione calciata dai giallo-rossi, colpisce in faccia Di Benedetti; ne nasce un assist involontario per l’accorrente Renato

Cattaneo il quale, da bomber navigato qual è, non si fa pregare per infilare la porta juventina. Questo risultato caccia Gabetto e compagni a tre punti dai cugini

granata permettendo proprio ai giallo-rossi di affiancare i piemontesi in terza posizione. Con questo successo i capitolini interrompono l’imbattibilità casalinga dei

bianco-neri che durava da oltre quattro anni.

In coda il Brescia perde rovinosamente, non per il risultato, ma per l’effetto, lo scontro diretto con il Palermo. Tutte le ultime della classe corrono a ritmo delle

prime, così le rondinelle precipitano a meno sei, quando mancano solo cinque giornate al termine del campionato.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwitterlinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.