CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

ATLETICO MADRID-FIORENTINA 3-0: I VIOLA MANCANO IL BIS!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather
Il Paese non può far altro che commuoversi di fronte alle immagini di distruzione provenienti dall’Irpinia, ma la vita continua e così, il primo mercoledì di settembre il calcio italiano chiude ufficialmente la stagione 1961-62 con l’assegnazione della Coppa delle Coppe. A maggio Fiorentina e Atletico Madrid avevano pareggiato per 1 a 1 a Glasgow rendendo necessaria la ripetizione dell’incontro. Dato il mondiale incombente, la gara viene posticipata a settembre. Teatro della sfida è Stoccarda. I viola possono contare su un buon tifo a favore data la presenza di molti italiani impiegati nelle industrie automobilistiche locali.
COPPA DELLE COPPE 1961-62 – FINALE – Stoccarda (Neckarstadion) – mercoledì 5 settembre 1962
ATLETICO MADRID – FIORENTINA 3-0

RETI: 8′ Jones, 27′ Mendonca, 59′ Peiro.

FIORENTINA: Madinabeytia, Rivilla, Calleja; Ramirez, Griffa, Glaria; Jones, Adelardo, Mendonca, Peiro, Collar.

FIORENTINA: Albertosi; Robotti, Castelletti; Malatrasi, Orzan, Marchesi; Hamrin, Ferretti, Milani, Dell’Angelo, Petris.

SPETTATORI: 38.000.
Non basta ai viola il calore del pubblico sugli spalti per mantenere la coppa nella bacheca! L’Atletico Madrid si rivela troppo forte e troppo in forma ed in meno di un’ora chiude la pratica. Per i “colcioneros” la festa è doppia, soprattutto ripensando alla batosta rimediata dagli odiati rivali del Real nell’ultima finale di Coppa dei Campioni per mano del Benfica di Eusebio.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwitterlinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.