BILANCIO E RINGRAZIAMENTI DOPO UN ANNO DI CALCIOITALIASTORY 2.0

È trascorso un anno da quando abbiamo messo online la nuova versione di Calcioitaliastory.it, lasso di tempo in cui abbiamo potuto seguire e commentare molti avvenimenti di cronaca, sport e costume. Ci sembra opportuno ripercorrere brevemente quanto accaduto, tracciando un piccolo bilancio!





Abbiamo iniziato salutando la decima Campion’s League del Real Madrid, mentre attendevamo il mondiale, vissuto poi giorno per giorno, dall’inizio fino al trionfo tedesco, passando per la disfatta azzurra degli uomini di Cesare Prandelli.
L’estate ci ha regalato il grande successo di Vincenzo Nibali, dominatore assoluto al Tour de France, impresa che strideva con l’elezione di un Presidente Federale certamente inadeguato.
Abbiamo commentato vari eventi di cronaca, senza tralasciare i numerosi lutti che hanno colpito il mondo della musica a cavallo dei due anni!
Ora ci apprestiamo a celebrare la nuova grandissima stagione juventina, che, tutti sperano, possa chiudersi con un incredibile “triplete” scudetto-coppa Italia-Champion’s League!
Nel frattempo abbiamo proseguito nel racconto della grande storia del Calcio, narrando le gesta della Sampdoria scudettata di Vialli e Mancini e del Milan degli “invincibili”, rivivendo altresì quel periodo storico, contrassegnato senz’altro dall’epoppea giudiziaria “Mani Pulite”, intervallata dai gravissimi attentati di Mafia, che hanno toccato il grado più alto di violenza negli attentati dinamitardi gcontro i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Abbiamo aperto alcune rubriche e abbiamo cercato altresì di attivare alcuni servizi come una sezione download, una per la segnalazione di siti web ed un’altra dedicata ai giochi.
Fin qui abbiamo elencato quello che siamo riusciti a fare, ma, sinceramente, a noi interessa migliorare. Siamo perfettamente consci di alcune nostre mancanze di cui ci scusiamo fin da subito, ma spero che i nostri visitatori sappiano comprendere la vastità di questo sito, gestito a livello amatoriale e nei ritagli di tempo tra lavoro e famiglia. Abbiamo certamente intenzione di migliorare ed implementare i nostri contenuti, senza dimenticare l’aspetto tecnico del nostro lavoro.
Infine, cosa più importante, desideriamo rivolgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che in quest’anno, ma anche nel precedente, hanno dedicato tempo nel farci visita!

Immagini collegate:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.